Tipi di ricovero

Esistono vari tipi di ricovero:

  • d’urgenza o d’emergenza
  • ordinario
  • in Day Hospital e Day Surgery
  • in attività libero professionale
  • altri.

Ricovero d’urgenza o d’emergenza

La risposta all’emergenza sanitaria è assicurata sul territorio dal Servizio 118 ed in ospedale dal D.E.A. (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione), tramite il Pronto Soccorso e la Medicina e Chirurgia d’Urgenza.

Sono garantiti gli interventi di diagnosi e di terapia di emergenza; il primo accertamento diagnostico, clinico, strumentale e di laboratorio nonché gli interventi di emergenza medico – chirurgici.

Nel caso in cui il ricovero non sia possibile o siano necessarie altre cure presso un’altra Struttura ospedaliera, si provvede al trasporto protetto del paziente.

L’accesso urgente presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale degli Infermi (Nuovo Ospedale) a Ponderano (BI) viene attivato in vari modi:

  • telefonando al 118 per richiedere l’intervento di un’ambulanza
  • giungendo direttamente con mezzi propri al Pronto Soccorso
  • su proposta del Medico Curante.

Ricovero ordinario

L’ASL BI, attraverso l’Ospedale degli Infermi, garantisce il ricovero ordinario programmato per patologie non di emergenza.

Il ricovero può essere richiesto da:

  • il Medico di Famiglia (MMG, Medico di Medicina Generale)
  • un Medico Specialista del Servizio Sanitario Nazionale.

Tuttavia detto ricovero è subordinato alla consulenza ambulatoriale da parte del Medico ospedaliero, dopo aver valutata la corretta indicazione terapeutica. 

Pertanto il paziente, per il quale è stato programmato il ricovero, non passa dal Pronto Soccorso e va direttamente al reparto. 

Una volta ricoverato nel reparto, il personale dello stesso provvede alla pratica amministrativa.

Alcuni avvertimenti:

  • L’ospedale provvede all’inserimento del nome del paziente nell’apposito registro delle liste di attesa. Il paziente può chiedere notizie sulle prenotazioni e sui tempi di attesa direttamente al reparto nel quale dovrà essere ricoverato. Sarà pertanto cura del reparto stesso provvedere alla compilazione della scheda di ricovero. Il Primario ed il Medico delegato sono responsabili della tenuta e del relativo aggiornamento delle liste di attesa. Tali liste, infatti, indicano i tempi di attesa presunti. Il Primario dispone la chiamata in base alla priorità clinica.
  • Nel caso di ricovero in ospedale sia urgente che ordinario, il Servizio Sanitario prevede per gli assistiti la totale copertura delle spese ospedaliere (visite ed esami, intervento, anestesia, terapie e cure farmacologiche effettuate nel corso della degenza).

Ricovero ordinario a ciclo diurno (Day Hospital e Day Surgery)

Consiste in un ricovero e/o in un ciclo di accessi programmati, ciascuno di durata inferiore ad una giornata, durante la quale vengono erogate le prestazioni necessarie.

Si accede a questa forma di assistenza su indicazione del Medico ospedaliero e/o con l’impegnativa del Medico di Famiglia.
Il soggetto interessato deve presentare tale proposta al Medico del reparto di destinazione, il quale effettua l’inserimento nell’apposita lista dei ricoveri programmati in Day Hospital.

Questa tipologia di attività è rivolta al paziente che non necessita di una prolungata degenza, ma solo di:

  • accertamenti diagnostici o trattamenti terapeutici complessi
  • interventi chirurgici che per la tipologia e le condizioni del paziente stesso, possono essere effettuati in un solo giorno.

All’atto dell’ultimo accesso viene consegnata al paziente la lettera di dimissione con tutte le notizie utili per il suo Medico di Famiglia e per il paziente stesso. 

Nella pagina relativa a ciascun reparto dell’ospedale è specificata o meno l’esistenza di questo servizio.

Le prestazioni in Day Hospital o Day Surgery non sono soggette al pagamento del ticket.

Ricovero in attività libero professionale

Il ricovero a pagamento è possibile a seguito di libera scelta dell’utente, presso l’Ospedale degli Infermi (Nuovo Ospedale) di via dei Ponderanesi, 2 a Ponderano (BI), previo accordo tra il richiedente ed il Medico del reparto scelto.
I ricoveri a pagamento sono eseguibili nelle stesse aree di degenza in camere singole dove viene svolta l’attività istituzionale oppure in un’area dedicata al 3° piano delle Degenze Ovest (DO3D).

Per informazioni cliccare su Attività libero professionale.

Ricovero per cittadini stranieri

In caso di emergenza, a ogni cittadino straniero sono assicurate le prestazioni ospedaliere urgenti: la tutela della gravidanza e della salute dei bambini, la diagnosi e la cura delle malattie infettive e così via.
Inoltre sono presenti dei mediatori interculturali nel caso di difficoltà di comunicazione con il cittadino straniero.

Avvertenze generali

È bene ricordare che compatibilmente con le condizioni di salute, il Medico può rilasciare al paziente per particolari necessità, un permesso di uscita. 
Il paziente è pregato di rispettare gli orari di uscita e di rientro in ospedale, indicati sul modulo che gli viene consegnato.
Nel caso di un minore, il permesso di uscita deve essere obbligatoriamente firmato dagli aventi diritto (genitore, tutore o chi esercita la patria potestà).

Al momento della dimissione dall’ospedale, il responsabile di reparto segnala con la lettera di dimissione al Medico di Famiglia:

  • la diagnosi accertata
  • gli esami effettuati
  • le terapie eseguite
  • le terapie eventualmente consigliate a casa.
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi