Insieme ASL BI e FONDAZIONE TEMPIA per il futuro dell’attività oncologica nel Biellese

Le novità per il 2015

Lunedì 9 febbraio 2015, nel pomeriggio, presso la Sala Riunioni dell’Ospedale degli Infermi a Ponderano (BI), si è tenuta la Conferenza Stampa dal titolo: “ASL BI e Fondazione Edo ed Elvo Tempia insieme per il futuro dell’attività oncologica nel territorio biellese” , durante la quale sono stati presentati i progetti previsti per il 2015, tra i quali:

  • il trasferimento all’interno del Nuovo Ospedale del laboratorio di Oncologia molecolare della Fondazione
  • l’ulteriore rafforzamento della collaborazione sui programmi regionali di screening oncologici
  • l’attivazione di una sede distaccata della Fondazione per attività di volontariato, di accoglienza, di informazione sui programmi di screening e di rappresentanza istituzionale.

È disponibile il Comunicato Stampa congiunto della Struttura Semplice Pubbliche Relazioni, Accessibilità e Comunicazione dell’ASL BI, e dell’Ufficio Stampa Fondazione Edo ed Elvo Tempia – Onlus.

{phocadownload view=file|id=713|target=s}

 

Hanno preso la parola:

  • Il Direttore Generale dell’ASL BI, dottor Gianfranco Zulian che ha ringraziato la il Fondo e la Fondazione Tempia evidenziando che “le attività che svolgono in campo oncologico sono complete, dall’attività territoriale alla ricerca”.
  • La Presidente della Fondazione “Edo ed Elvo Tempia”, Simona Tempia che ha ricordato suo padre, Onorevole Elvo “che non c’è più da dieci anni purtroppo, che è stato il fondatore di questa realtà”.
  • il Direttore Generale della Fondazione “Edo ed Elvo Tempia”, dottor Pietro Presti che ha descritto le varie attività puntualizzando che “in alcune siamo diventati primi in Italia, sempre in collaborazione con la Sanità pubblica; una storica collaborazione con l’ASL di Biella”. Il tutto, in sintesi, grazie a tre variabili: “il cuore della Fondazione Tempia, la professionalità dell’ASL e la generosità dei cittadini”.
  • Il Direttore della Direzione Medica Ospedale, dottor Angelo Penna che ha affermato che “grazie al trasferimento del laboratorio di Oncologia molecolare dalla sede della Fondazione Tempia in via Malta a Biella, previsto per quest’anno, avremo un laboratorio di alta specializzazione nel nostro Nuovo Ospedale”.
  • Il Direttore Amministrativo dell’ASL BI, dottor Eugenio Zamperone che ha ripercorso brevemente la storia della collaborazione, fin dal 1982, tra Fondo Tempia ed Azienda Sanitaria sottolineando che “nel 2015 si apre una storia nuova. La risorsa umana diventa sempre più cruciale nella nostra attività: avere un oncologo. La nostra e la loro programmazione potrebbero diventare un elemento di splendida sussidiarietà che la Carta costituzionale prevede”.

 

Alcune immagini

{phocagallery view=category|categoryid=38|limitstart=0|limitcount=0}

 

(Nell’immagine a testa di pagina, da sinistra, il Direttore della Direzione Medica Ospedale, dottor Angelo Penna; il Direttore Amministrativo dell’ASL BI, dottor Eugenio Zamperone; la Presidente della Fondazione “Edo ed Elvo Tempia”, Simona Tempia; i Direttori Generali dell’ASL BI, dottor Gianfranco Zulian e della Fondazione “Edo ed Elvo Tempia”, dottor Pietro Presti durante la Conferenza Stampa)

 

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Lascia un commento

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi