Nuove NOMINE all’ASL Biella: Angelo Penna, Direttore Sanitario. Diego Poggio, Direttore Amministrativo

Il loro incarico prenderà avvio entro la metà di giugno. Una donna a guidare il Distretto di Cossato

Il Direttore Generale dell’ASL BI, dottor Gianni Bonelli, ha firmato, venerdì 8 maggio 2015, la delibera per le nuove nomine di Direttore Sanitario ed Amministrativo, che entro la metà di giugno, subentreranno al dottor Franco Piunti e al dottor Eugenio Zamperone, il cui incarico, ai sensi della Legge Madia, non può più essere rinnovato.
Il nuovo Direttore Sanitario è il biellese, dottor Angelo Penna; il Direttore Amministrativo è il cuneese, avvocato Diego Poggio.

Il dottor Angelo Penna, medico biellese di 52 anni, è dal 2009 Direttore di Presidio del “Degli Infermi”. In questi ultimi anni ha avuto, nell’ambito delle proprie competenze, un ruolo importante durante le fasi che hanno condotto al trasferimento ed all’attivazione del Nuovo Ospedale. Ha avviato la sua carriera, dopo le specializzazioni in Ostetricia e Ginecologia, in Igiene e Medicina Preventiva e in Ricerca Farmacologica, come medico ricercatore presso i Laboratori dell’Istituto di Ricerca “Mario Negri” di Milano.
Successivamente ha assunto l’incarico di consulente e Direttore Scientifico del Fondo Edo Tempia e dal 1998 presso l’ASL di Biella si è occupato, come responsabile, del settore della qualità e del rischio clinico. Ha coordinato progetti anche a livello regionale e nazionale, come quelli per la Rete regionale HPH (Health Promoting Hospitals) e per il gruppo regionale per il rischio clinico. È a tutt’oggi componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Tempia e del Consiglio Direttivo dell’Associazione Nazionale dei Direttori Sanitari (ANMDO).
Conosco Penna da tempo – spiega il dottor Bonelli -. L’esperienza e le competenze manageriali che ha acquisito durante il suo percorso professionale, nonché la dedizione e l’impegno di questi anni che ha profuso nel suo ruolo per la sanità biellese, ne hanno determinato la scelta”.

È una riconferma per il dottor Bonelli Diego Poggio, 53 anni, avvocato di Ceva, che dal 2014 ha appunto ricoperto il ruolo di Direttore Amministrativo all’ASL CN1: “Fattivo e proficuo è stato il suo contributo durante il periodo di collaborazione a Cuneo, pertanto ho voluto riporre nuovamente in lui la mia fiducia”. Poggio ha assunto incarichi di responsabilità presso l’USSL 67 di Ceva e all’AAL 16 di Mondovì. All’Azienda Sanitaria CN1 è stato Direttore degli Acquisti divenendo, nello stesso settore, referente per la Federazione Sovrazonale Piemonte 5, ma anche Responsabile del Servizio Legale, tra il 2012 e il 2014. Ha seguito corsi di management sanitario e conseguito un Master con corso di perfezionamento in Management degli Approvvigionamenti in Sanità alla SDA Bocconi.

A queste nomine, se ne aggiungono altre due, che troveranno compimento sempre entro la metà di giugno.
La funzione di Direttore Medico di Presidio dell’Ospedale degli Infermi, fino ad ora svolto dal dottor Angelo Penna, passa nelle mani dell’attuale vice, dottor Francesco D’Aloia, 52 anni, pugliese d’origine, dal 2000 in forza all’ASL di Biella e dal 2005 Responsabile della Struttura Prevenzione Rischio Infettivo.

Inoltre, per la sanità territoriale, la dottoressa Barbara Bragante, biellese, 47 anni, Dirigente Medico della Direzione di Presidio e Responsabile della struttura Organizzazione e Accreditamento Interno è il nuovo Direttore facente funzione del Distretto 2 di Cossato. Il dottor Michele Sartore manterrà la Direzione del Distretto 1 di Biella e il coordinamento distrettuale.
Dopo quattro anni, ciascun Distretto torna quindi ad avere un proprio Direttore. Il significato di tale decisione viene così spiegato dalle parole del neo Direttore Generale “l’Ospedale ha indubbiamente un ruolo centrale per questa azienda sanitaria, ma allo stesso modo è strategico investire risorse anche sui servizi che l’ASL BI eroga sul territorio, per esempio nell’ambito della presa in carico dei pazienti cronici e nell’ambito dell’assistenza domiciliare”.

Ai dottori Franco Piunti e Eugenio Zamperone, il dottor Gianni Bonelli ha già proposto una collaborazione non retribuita, ai sensi della Legge Madia. Entrambi si sono resi disponibili, accettando di fornire il proprio apporto su progetti sanitari specifici per il territorio biellese e su iniziative utili a contribuire al completamento e allo sviluppo della nuova struttura ospedaliera.
In particolare, il dottor Franco Piunti si occuperà di rappresentare l’ASL di Biella all’interno dell’Associazione “Tessile e Salute” e di collaborare alle attività del progetto Ospedale-Territorio. Inoltre, parteciperà al gruppo di lavoro aziendale per la realizzazione delle strategie di sviluppo della presenza, nel Biellese, della Facoltà di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale.
Il dottor Eugenio Zamperone si occuperà di coordinare e promuovere i progetti di fundraising in favore dell’Azienda Sanitaria nell’ambito del territorio biellese, come si legge sul Comunicato Stampa trasmesso dalla Struttura Semplice Pubbliche Relazioni, Accessibilità e Comunicazione della nostra Azienda Sanitaria Locale.

 

(Nell’immagine a testa di pagina, il Direttore Generale dell’ASL BI, dottor Gianni Bonelli con la veduta dell’Ospedale degli Infermi)

 

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Lascia un commento

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi