MASTER UNIVERSITARIO IN “ESPERTO IN STORYTELLING PER LE PRATICHE DI CURA E FORMAZIONE”

 

20 novembre 2015 – 31 ottobre 2016

RAZIONALE

Come ricorda Gottshall la vita delle persone è intrisa di storie e le narrazioni dominano la vita umana. Per questo il loro ruolo nei percorsi di cura e di formazione è fondamentale, come fondamentale è la conoscenza che gli operatori sociosanitari dovrebbero avere delle modalità secondo cui applicare i metodi narrativi alle pratiche professionali in cui sono coinvolti. La diffusione delle pratiche autobiografiche nel campo degli interventi socio-educativi e l’affermarsi della Medicina Narrativa rappresentano entrambi fattori di rilievo nel sostenere la scelta di attivare un Master in ESPERTO IN STORYTELLING PER LE PRATICHE DI CURA E DI FORMAZIONE. Infatti, gli operatori sempre di più si trovano a confronto con contesti relazionali che richiedono riferimenti teoretici e pratici improntati sulla persona e sulla sua storia. In particolare la diffusione del modello bio-psico-sociale porta con sé una visione della persona/paziente non più definita sulle sue funzioni e disfunzioni, ma sulla propria storia di salute e di vita. Per questo i professionisti della cura devono essere nella condizione di trasformare le storie individuali in informazioni utili per la gestione della fragilità e, allo stesso tempo, in strategie per il recupero dall’equilibrio.

Il master mira a formare un esperto nella progettazione, realizzazione e gestione di interventi basati sull’applicazione delle pratiche narrative nei contesti socio-educativi e socio sanitari.

Si rivolge a: infermieri, educatori, medici, formatori, psicologi, assistenti sociali e intende promuovere negli specializzandi:

  • Conoscenze delle differenti declinazioni (teatro, cinema, quotidiano, medicina, ecc…) delle pratiche di storytelling
  • Conoscenza delle teorie sul pensiero narrativo e della disciplina riflessiva nella formazione del personale sanitario e socio-educativa
  • Conoscenza delle Medical Humanities e degli approcci narrativi nelle pratiche di cura e di formazione nei diversi contesti (assistenza al malato, relazioni educative, laboratori formativi autobiografici, ecc…)
  • Competenze nell’applicazione delle metodologie e degli strumenti delle pratiche narrative nei contesti di cura
  • Competenze per l’applicazione del digital storytelling nei contesti socioeducativi e socio-sanitari
  • Competenze nella progettazione, gestione e valutazione di interventi educativo-formativi adeguati a promuovere il benessere delle persone fragili
  • Competenze nella progettazione e gestione di interventi di social marketing attraverso le pratiche narrative

Per maggiori informazioni inviare una mail con oggetto “Master” agli indirizzi: barbara.bruschi@unito.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E’ necessario abilitare JavaScript per vederlo. , vincenzo.alastra@aslbi.piemonte.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E’ necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info anche al seguente link: www.dfe.unito.it/do/home.pl/View?doc=didattica/master.html

 Disponibili e scaricabili il FLYER e IL PIANO DIDATTICO del Master:

 {phocadownload view=file|id=1223|target=s}

{phocadownload view=file|id=1224|target=s}

 

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Lascia un commento

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi