Venerdì 27 novembre, a Città Studi di Biella, la proclamazione di QUARANTA NUOVI LAUREATI IN INFERMIERISTICA

Il 12,5% di loro non è residente in Piemonte e ciò conferma l’importanza che il Polo Universitario biellese sta acquisendo a livello nazionale

 

Il gruppo di laureati in Infermieristica nell’Auditorium di Città Studi Biella, nella tarda mattinata di venerdì 27 novembre 2015

 

Si è svolta nella mattinata di venerdì 27 novembre 2015, a Città Studi, la proclamazione dei laureati in Infermieristica che hanno frequentato il corso dell’Università del Piemonte Orientale proprio nel Polo Universitario biellese.
{phocadownload view=file|id=1746|target=s} hanno conseguito il titolo, alla presenza dei vertici dell’Università, dell’ASL BI e di Città Studi:

  • il professor Gianluca Aimaretti, Presidente del Corso di Laurea Triennale in Infermieristica
  • il dottor Alberto Dal Molin, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica – sede di Biella
  • il dottor Angelo Penna, Direttore Sanitario dell’ASL BI
  • la dottoressa Antonella Croso, Responsabile della Direzione delle Professioni Sanitarie dell’ASL BI
  • il dottor Pier Ettore Pellerey, Presidente di Città Studi
  • la dottoressa Rita Levis, Presidente del Collegio IPASVI di Biella.

È la terza volta in cui la proclamazione dei laureati in Infermieristica avviene proprio nel territorio biellese. La prima, nel dicembre del 2014, aveva coinvolto 34 studenti; nell’aprile scorso gli studenti proclamati erano stati 19 e ora, con la proclamazione di 40 laureati, viene confermata ancora una volta l’importanza che Città Studi ha ormai acquisito in ambito universitario e per l’intero territorio, come spiega il dottor Alberto Dal Molin, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica: “Per i ragazzi essere proclamati nel luogo in cui hanno studiato non può che essere motivo di orgoglio e soddisfazione. Disponiamo a Biella di una sede universitaria dotata di comfort e tecnologie al pari dei migliori centri universitari ed è anche questo il motivo per cui alcuni studenti scelgono di venire a studiare qui anche da altre Regioni d’Italia. Dei quaranta laureati proclamati ora, infatti, il 12,5% proviene da altre realtà: quattro dalla Sicilia ed uno dalla Campania“.

La dottoressa Rita Levis, Presidente del Collegio degli Infermieri di Biella “augura ai neo-laureati di trovare al più presto nel Biellese un ambiente lavorativo ove poter applicare proficuamente le competenze professionali acquisite in favore dei pazienti.
Ricorda inoltre che il Collegio rappresenta un riferimento deontologico professionale ma anche un riferimento di esperienze umane“.

Il dottor Angelo Penna, Direttore Sanitario dell’ASL BI, aggiunge e conclude: “L’Azienda Sanitaria ha coltivato e continuerà a sviluppare rapporti con il mondo universitario, sia per la formazione degli studenti sia nell’ambito clinico e della ricerca. La proclamazione del 27 novembre è un altro momento importante che rafforza i rapporti tra Azienda Sanitaria ed Università del Piemonte Orientale“, come si legge sul Comunicato Stampa trasmesso dalla nostra Azienda Sanitaria Locale.

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi