Ora il VECCHIO OSPEDALE dell’ASL di Biella può essere MESSO IN VENDITA

Con la Determina della Regione Piemonte, l’immobile è passato da patrimonio indisponibile a disponibile. Nelle prossime settimane la nostra Azienda Sanitaria pubblicherà il bando per l’alienazione

 

Uno scorcio del monoblocco del vecchio Ospedale dell’ASL BI in via Caraccio a Biella

 

Con Determina della Regione Piemonte, il vecchio Ospedale è passato da patrimonio indisponibile e patrimonio disponibile. Ciò significa che l’ASL di Biella può ora attivare le procedure per la messa in vendita della vecchia sede ospedaliera. Gli uffici competenti della nostra Azienda Sanitaria stanno già predisponendo il bando, necessario per consentire l’alienazione dell’immobile e che verrà pubblicato nelle prossime settimane sulla Gazzetta Ufficiale Europea e su tutti i siti previsti dalla normativa vigente.

Il dottor Gianni Bonelli, Direttore Generale dell’ASL di Biella, spiega: “La messa in vendita riguarda tutta l’area del vecchio Ospedale di proprietà dell’Azienda: dal monoblocco agli edifici confinanti. Fa eccezione la Chiesa: trattandosi di uno stabile di nostra proprietà che non può essere utilizzato ai fini dell’attività sanitaria, siamo in attesa dell’autorizzazione regionale per completare la donazione alla Curia“, come riportato nel Comunicato Stampa trasmesso dalla Struttura Semplice Pubbliche Relazioni, Accessibilità e Comunicazione della nostra Azienda Sanitaria Locale.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi