Il dottor ERICO SCHIAVONE, nuovo Direttore dell’Ortopedia e Traumatologia dell’ASL di Biella

Torinese, 59 anni. Con circa 4500 interventi, ha all’attivo una casistica significativa, in particolare nell’ambito della spalla e del ginocchio

 

Uno scorcio dell’ingresso dell’Ospedale degli Infermi dell’ASL BI a Ponderano

 

Il dottor Erico Schiavone, 59 anni, torinese, sarà il nuovo Direttore dell’Ortopedia e Traumatologia dell’ASL BI.
Da circa quindici anni è Responsabile della Struttura Semplice di “Artroscopia” presso la Struttura Complessa (SC) Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Maria Adelaide – Città della Salute e della Scienza di Torino.

F_news_dr_erico_schiavone_24122015.JPG

Con circa 4500 interventi, ha all’attivo una casistica significativa, in particolare nell’ambito della spalla e del ginocchio. Si è laureato nel 1980 in Medicina e Chirurgia e specializzato in Ortopedia e Traumatologia all’Università di Torino con il massimo dei voti. Il suo percorso professionale ha preso avvio e si è sviluppato presso l’Ospedale C.T.O. di Torino dal 1982 al 2000 e dal 2000 presso il “C.T.O – Maria Adelaide”, Ospedali che dal 2012 fanno parte della Città della Salute e della Scienza di Torino, dove opera a tutt’oggi. La chirurgia artroscopica, come quella della spalla e del ginocchio, contempla un ampio spettro di attività, perché risponde sia alle problematiche di giovani atleti e sportivi, ma tratta anche le patologie degenerative, tipiche dei lavoratori degli anziani.

Le prime dichiarazioni del dottor Erico Schiavone: “È con molto entusiasmo che ho accolto la notizia della mia nomina e sono davvero contento di accettare e poter entrare così a far parte di una realtà con potenzialità significative, come quella biellese con un nuovo Ospedale. Quanto prima verrò a Biella per incontrare i miei nuovi collaboratori e conoscerli personalmente. Ringrazio la Direzione Generale dell’ASL BI per la fiducia accordata. Questo nuovo incarico è per me una sfida professionale, in cui mi metterò in gioco per valorizzare l’attività, sia in termini quantitativi che qualitativi, mettendo a frutto l’esperienza chirurgica di questi anni presso gli Ospedali CTO e Maria Adelaide. Anche nell’ambito di progettualità e sinergie nuove, Biella ha margini per importanti spazi di sviluppo, anche mediante la creazione di una rete con altri Centri ortopedici piemontesi di primo piano“.

Questo il commento del Direttore Generale dell’ASL di Biella, dottor Gianni Bonelli: “Sono soddisfatto dell’esito del concorso. Oltre alle prove di selezione, che ha superato brillantemente, è emersa la sua comprovata esperienza in Centri ortopedici, tra i più specializzati del Piemonte. Espletati i necessari adempimenti, il dottor Schiavone potrà prendere servizio nelle prime settimane del 2016. Questa nomina è significativa anche alla luce della nuova strategia. L’Ortopedia è tra le specialità, su cui l’Azienda Sanitaria di Biella punterà maggiormente nei prossimi anni, anche in un’ottica extra provinciale, per attuare il piano di rilancio del Nuovo Ospedale. In questa direzione, il dottor Schiavone potrà dare un contributo determinante, in termini di valore ed esperienza anche all’attuale équipe, guidandola in un percorso di crescita e specializzazione ad alti livelli e ponendo la struttura in una logica di rete, capace di determinare importanti sinergie sul territorio piemontese“, come si legge nel Comunicato Stampa trasmesso dalla Struttura Semplice Pubbliche Relazioni, Accessibilità e Comunicazione della nostra Azienda Sanitaria Locale.

 

[Voti: 15    Media Voto: 2.7/5]
  • Condividi

Commenti

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi