Sportelli più accessibili in ASL BI: l’E-lisir che traduce le informazioni con il linguaggio dei segni

Servizio dedicato ai Non Udenti presso i “front office” del CUP di Biella, Cossato e del Pronto Soccorso dell’Ospedale

Tablet per la LIS agli sportelli dell’ASL BI, da venerdì 7 settembre 2018

Un traduttore simultaneo per il linguaggio dei segni. Da venerdì 7 settembre 2018 gli sportelli dell’ASL di Biella sono ancora più accessibili per venire incontro alle esigenze di tutti gli Utenti. Sono stati, infatti, distribuiti presso il:

  • CUP di Biella in via Caraccio
  • Pronto Soccorso dell’Ospedale degli Infermi a Ponderano (nella foto)
  • CUP di Cossato in via Pier Maffei

i tablet che consentono di poter contare su un servizio di traduzione simultanea LIS (Lingua dei Segni Italiana).

I tablet sono tutti connessi a Internet attraverso banda 3/4G (terza/quarta generazione) e sono dotati di un’applicazione che permette a chi ne ha bisogno di collegarsi con un centro di assistenza LIS. Una volta effettuato il collegamento inizia una videochiamata con un operatore del centro di assistenza che sul posto e in “real time” fa da interprete LIS.

È un servizio pensato per venire incontro alle esigenze dei nostri pazienti fragili che, grazie a questo sistema, possono comunque ricevere le informazioni e i chiarimenti di cui hanno bisogno, mantenendo la loro autonomia, come si legge nel Comunicato trasmesso dall’Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Condividi

Commenti

Lascia un commento

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi