“Praticare la cura nel tempo della complessità”: il ciclo di conferenze promosse dall’ASL BI

Martedì 4 dicembre il terzo incontro con il professor Gianluca Bocchi in Ospedale

Una parte della locandina

Martedì 6 novembre 2018 ha preso avvio presso la Sala Convegni “Elvo Tempia” dell’Ospedale un ciclo di conferenze (in allegato la locandina con il programma) che offre contributi autorevoli orientati a esplorare nuove forme di approccio culturale e operativo al tema della cura. Martedì 20 novembre il secondo appuntamento con l’intervento del dottor Guido Bertolini (nella foto, a destra), Responsabile delle attività del Laboratorio di Epidemiologia Clinica dell’Istituto Mario Negri di Milano che ha affrontato il rapporto tra conoscenze e evidenze in Medicina. È seguita martedì 4 dicembre la conferenza del professor Gianluca Bocchi (nella foto, a sinistra), Ordinario di Filosofia della Scienza presso l’Università di Bergamo, che ha affrontato il tema della nuova biologia.

 “Cura” è una parola da esplorare secondo molteplici prospettive. Lo studio di tale tema è necessario sia per chi la cura la riceve, e quindi per tutti noi, sia per chi, della cura, ha fatto la propria professione (un medico, un educatore, un insegnante, ecc.) e si trova ad affrontare sollecitazioni nuove che richiedono un approccio più rispettoso della complessità in campo in ambito clinico-assistenziale, educativo e sociale.

Si tratta di avvicinare e incorniciare il tema della salute umana e della cura nell’ambito di un equilibrio dinamico risultante da diverse determinanti di tipo esterno (fattori di tipo socio-economico, ambientali e culturali) ed interno (fattori psicologici, storia e vicende personali) per essere partecipi di percorsi assistenziali più personalizzati, di relazioni di cura rigeneranti e capaci di rispondere in modo più efficace ed efficiente ai bisogni di salute della persona.

La conferenza d’apertura del 6 novembre dal titolo “Un nuovo umanesimo nel tempo della complessità” è stata tenuta da Mauro Ceruti, Professore di Epistemologia della globalizzazione presso l’Università IULM di Milano.
Il professor Ceruti, allievo di E. Morin e di A. Munari, è uno dei pionieri nell’elaborazione del pensiero della complessità. La conferenza ha focalizzato alcuni elementi cardine del “paradigma della complessità” soffermandosi sulle implicazioni che tale approccio epistemologico comporta nella definizione dei curricoli formativi dei professionisti sanitari.

Tutti gli incontri si tengono presso la Sala Convegni “Elvo Tempia” del nostro Ospedale in via dei Ponderanesi, 2 a Ponderano, con orario 17.00 – 19.00.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli interessati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la Struttura Semplice Formazione e Sviluppo Risorse Umane dell’ASL BI – tel. 015.15153218, come si legge nel Comunicato trasmesso dall’Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati

File Descrizione Aggiunto in data
pdf locandina_conferenze_complessita_cura_2018 20 novembre 2018 10:11
  • Condividi

Commenti

Lascia un commento

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi