accesso
Uno scorcio interno dell'ingresso dell'Ospedale dell'ASL di Biella

Promemoria indicazioni regionali per l’accesso dei visitatori ai Reparti non COVID, in applicazione dell’articolo 7 del decreto legge n. 221 del 24 dicembre 2021, convertito il 18 febbraio 2022 con la legge n. 11.

È consentito accedere ai Reparti per far visita a un proprio caro secondo le seguenti indicazioni: deve essere in possesso ed esibire all’operatore preposto della portineria una delle seguenti certificazioni:

  • il Green Pass “rafforzato” rilasciato a seguito della somministrazione della dose di richiamo (booster)
  • il Green Pass rilasciato a seguito del completamento del ciclo vaccinale primario o dell’avvenuta guarigione, unitamente alla certificazione che attesti la negatività di un test antigenico/molecolare eseguito fino a 48 ore precedenti l’accesso
  • la certificazione di esenzione con QR Code (in caso di esenzione dalla vaccinazione anti COVID) unitamente alla certificazione che attesti la negatività di un test antigenico/molecolare eseguito fino a 48 ore precedenti l’accesso.

Le visite per ogni paziente possono durare fino a 45 minuti al giorno. Per evitare assembramenti, è permesso l’accesso a  1 solo visitatore alla volta per paziente e per un totale di massimo  2 persone esterne nella camera contemporaneamente.

Ai fini di garantire la sicurezza dei degenti, al visitatore è richiesto di rispettare le regole di distanziamento sociale, l’utilizzo corretto della mascherina FFP2 e l’igienizzazione delle mani.

Orario di visita: ogni Reparto modula i giorni e la fascia oraria sulla base delle proprie esigenze organizzative, nei limiti dettati dalle necessarie procedure di prevenzione del contagio e in coerenza con gli orari della portineria ed espone sulle porte di accesso le regole per le visite con gli orari di riferimento

Il visitatore non deve presentare sintomi compatibili con una possibile infezione da SARS CoV-2.