Carrello per dispositivi 

L’ASL di Biella ringrazia per i 9 Carrelli destinati alla Rianimazione, del valore complessivo circa 43 mila euro, con il contributo di 30 donazioni versate agli Amici dell’Ospedale tra cui 7 privati cittadini e 23 Aziende, Associazioni, Pro Loco e Club di servizio:

Officine meccaniche Viglianesi, Pro Loco Rosazza, Associazione Turistica di Piatto, Gruppo Fantacalcio (Sezione italiana Arbitri di Biella), NON SEI SOLA Uscire dal silenzio Contro la violenza, Pro Loco Valle San Nicolao, Associazione Nazionale Alpini Andorno, Associazione Nazionale Dentisti, Gruppo Alpini Camburzano, Gruppo Volontariato Vincenziano, Pro Loco di Ronco, Pro Loco di Netro, Associazione turistica Pro Loco Amici della Valle Pralungo, Club alpino italiano – sezione di BiellaAvis Biella, Pro Loco di Zubiena, Associazione Volontari di Piatto, Comunità Biellese Aiuti Umanitari, Rizzo e Associati, Gruppo Sportivo Graja, Club Panathlon Biella, Alpini di Lessona, CRAL Deutche Bank Biella.

L’Associazione Amici dell’Ospedale – evidenzia il Presidente dottor Leo Galliganivuole esternare la gratificazione provata dai suoi volontari nel fare da tramite tra la generosità biellese ed il loro Ospedale. Questo frangente, come mai prima d’ora, ha messo allo scoperto la vulnerabilità umana. Tocchiamo con mano quanto si possa essere importanti per gli altri e quanto gli altri possano esserlo per noi. Non poteva mancare questa risposta. Una risposta corale; tutti hanno contribuito col loro avere. Abbiamo il privilegio, da questo ponte, di essere testimoni di tanti gesti di grande generosità nel donare e di grande generosità nel donarsi. Ci siamo arricchiti e vi ringraziamo anche di questo”.

“Il cuore grande dei Biellesi – ha sottolineato il Commissario dll’ASL BI, avvocato Diego Poggio – ancora una volta ha mostrato il suo volto e ha fatto sentire il suo battito. Già più volte in passato abbiamo avuto modo di apprezzare quanto questo Territorio si mostri unito ogni qual volta vi sia la necessità di unire le forze. È accaduto anche in questa occasione così complessa. Grazie a nome dell’ASL di Biella a tutti coloro che hanno fatto in modo, e continuano ancora oggi, che non ci sentissimo mai soli nella gestione dell’emergenza. Crediamo nel valore dell’unità come elemento che di certo fa sempre la differenza e tutta la solidarietà ricevuta è di certo per tutti noi anche un segnale di speranza per il futuro”.

Le apparecchiature acquistate sono una risorsa preziosa anche perché saranno utilizzate ancòra dopo l’emergenza, sostituendo le strumentazioni più obsolete e per le quali era già in programma la sostituzione.

Azienda sanitaria locale Biella. P.IVA 01810260024 - ©2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi