RELAZIONE FINALE ATTIVITA’ FORMATIVE ASLBI 2021 PORTALE REGIONALE ECM PIEMONTE

Di seguito la relazione finale relativa alle attività formative ASLBI dell’anno 2021 presentata nel portale regionale ECM Piemonte.

Stante le difficoltà e le limitazioni all’attività formativa che l’emergenza sanitaria ha comportato anche per il 2021, appare un ottimo risultato il 62,22% delle proposte realizzate su quelle programmate (nel 2020 è stato del 32,91%). Sicuramente la programmazione per il 2021 ha potuto tener conto delle condizioni particolari dettate dalla pandemia ed è stata quindi più aderente alle esigenze e maggiormente attuabile.

Il 2021 ha registrato una prima ripresa dell’attività formativa ASLBI dopo la forte riduzione del 2020 causata dallo scoppio dell’emergenza sanitaria Covid-19. Permangono ancora criticità e limitazioni per l’erogazione dei corsi in presenza, anche se la difficoltà più grande sembra essere la possibilità di partecipazione del personale, soprattutto sanitario. L’emergenza sanitaria ancora in corso assorbe molto del tempo e delle energie del personale che, di conseguenza, non riesce a partecipare o terminare alcuni percorsi formativi a cui si iscrive.

Nonostante queste complessità,  le iniziative formative svolte hanno ricevuto dai partecipanti una valutazione positiva della qualità percepita, per alcune voci anche di poco superiore agli anni passati. Questo a dimostrare che l’attenzione per la qualità della progettazione e della realizzazione delle iniziative formative non è calata all’interno della ASLBI e che i progettisti, i docenti e i discenti hanno familiarizzato con i nuovi strumenti necessari per la formazione a distanza e i webinar. A fianco di queste sfide vinte permangono delle criticità: oltre a quelle già citate di disponibilità di tempo ed energie dei discenti, il lieve peggioramento dei dati sulla valutazione relativa ai contenuti e alla strategia didattica dei corsi FAD evidenzia come non tutta la formazione sia adatta per essere erogata a distanza, come per necessità è stato spesso fatto negli ultimi due anni.

L’attività formativa ASLBI è resa possibile dalla continua collaborazione degli attori organizzativi interessati. La S.S. Formazione e Sviluppo Risorse Umane esprime il più sentito ringraziamento per il contributo offerto da tutti ai processi progettuali e gestionali relativi al sistema formativo aziendale, nonostante l’intensità dell’impegno profuso per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

MANUALE SULLA FORMAZIONE CONTINUA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO 

Qui potete trovare il “MANUALE SULLA FORMAZIONE CONTINUA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO” della Commissione nazionale per la formazione continua AGENAS (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) in cui potrete trovare informazioni utili ed importanti rispetto all’obbligo formativo ECM  e tutte le informazione e le regole che il professionista sanitario deve conoscere.

Si segnalano inoltre le F.A.Q. (Frequently Asked Questions) a cura di Agenas, con le domande più frequenti da parte dei professionisti in tema di obbligo formativo e crediti.

Si ricorda che il riferimento per questioni legate al proprio obbligo formativo, è il proprio ordine professionale.

N.B: Si ricorda anche che i professionisti sanitari possono conoscere i crediti maturati (non solo con i Provider piemontesi, ma anche con i Provider di altre Regioni o Nazionali) e il proprio debito formativo per il triennio, registrandosi ed accedendo al portale COGEAPS (Link diretto al Login Cogeaps: https://application.cogeaps.it/login/).

Accedendo al portale regionale Piemonte per la Formazione in Sanità (http://www.formazionesanitapiemonte.it ) è possibile controllare il proprio CURRICULUM FORMATIVO e vedere i crediti acquisiti per iniziative formative erogate solo da Provider piemontesi (le Aziende Sanitarie piemontesi e i provider privati piemontesi).

VIDEO TUTORIAL SU DOSSIER FORMATIVO ECM

“La formazione è un dovere, scegliere come farla è un diritto”. Con questo slogan si conclude il video tutorial sul dossier formativo ECM online che Agenas ha realizzato per promuoverne la più ampia diffusione tra i professionisti sanitari.

Definire e curare il proprio dossier formativo sul portale Cogeaps consente al singolo professionista di creare un’agenda formativa personalizzata in base al proprio fabbisogno, nonché di essere parte di un percorso di gruppo che aiuti la crescita professionale in una logica di lavoro di squadra, coniugando bisogni professionali dell’individuo, esigenze del gruppo e necessità dell’organizzazione.

Una “formazione di qualità e su misura” che consente di scegliere obiettivi specifici suddivisi per tre tipologie: obiettivi tecnico professionali, di processo e di sistema, andando incontro alle esigenze del singolo, del gruppo e del sistema salute.

Più informazione sul Dossier formativo sul sito Agenas.

Link al video tutorial sul Dossier Formativo ECM.