Locandina - Concerto staffetta della generosità biellese
Locandina - Concerto Benefico a supporto della "staffetta della generosità biellese"

Domani, giovedì 23 maggio, dalle ore 21.00, nell’Auditorium di Città Studi in corso G. Pella, 2 a Biella, si terrà il primo concerto benefico a sostegno della “staffetta della generosità biellese”, il progetto a favore dell’alta tecnologia per l’Ospedale ASL di Biella, ideato dall’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Fondo Edo Tempia.

La serata aprirà una stagione di eventi musicali che coinvolgerà nei prossimi mesi cori, band e bande musicali del Biellese che hanno deciso di sposare il progetto della raccolta fondi e che si passeranno, di volta in volta, il testimone, rappresentato con un cuore rosso.

Protagonista del concerto benefico del 23 maggio sarà la musica Jazz con repertorio originale dell’Era Swing con brani di Glenn Miller, Artie Show, Count Basie e Benny Goodman.

Si esibiranno i musicisti della St. James Big Band e del Biella Jazz Club. Parteciperà come musicista anche il dottor Roberto Perinotti, Responsabile della Struttura Semplice (SS) Chirurgia Colorettale e Proctologica ASL BI.

Il Presidente dell’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella, dottor Leo Galligani ringrazia tutti i musicisti che hanno sposato la causa del progetto “staffetta della generosità biellese per l’alta tecnologia” e aderito gratuitamente per dar vita alla serata musicale: “La raccolta fondi per L’Alta Tecnologia, con il mantenimento del Robot chirurgico e l’ attivazione della Sala Ibrida, ha lo scopo di completare un progetto a favore di tutti, ma anche coinvolgere i cittadini nella conoscenza-partecipazione-collaborazione di una vera trasformazione del nostro Ospedale, che diventerà più attrattivo per nuovi medici e con grandi benefici per i pazienti: si potranno ricevere a casa nostra, con medici esperti, cure che oggi si possono ottenere solo nei grandi centri nazionali”.

È disponibile la locandina dell’evento: