Descrizione del servizio/prestazione

È l’organizzazione dell’ASL BI che sul territorio biellese si occupa della prevenzione, diagnosi, assistenza sanitaria e cura dei disturbi psichiatrici e psicologici dell’età adulta, nonché della riabilitazione ai fini del benessere psicosociale e del reinserimento lavorativo.

È costituito da due Strutture Operative Complesse di Psichiatria, dirette ognuna da un primario medico:

  • la Unità Modulare 1 – Biella, a cui fa riferimento il territorio del Biellese Occidentale (Distretto 1), che ha sede nel Centro di Salute Mentale di Biella;
  • la Unità Modulare 2 – Cossato, a cui fa riferimento il territorio del Biellese orientale (Distretto 2), che ha sede nel Centro di Salute Mentale di Cossato.

In ogni unità modulare opera un’equipe specialistica multiprofessionale: medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali, personale amministrativo.

Programmi terapeutici

Il Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL BI, eroga in particolare i seguenti tipi di programmi terapeutici:

    • programmi terapeutici individuali di tipo ambulatoriale e domiciliare comprensivi di consulenze al gruppo e alla famiglia di appartenenza, nonché assistenza infermieristica e farmacologica;
    • programmi terapeutici individuali di tipo risocializzante e riabilitativo volti a migliorare le competenze sociali del paziente attraverso il rafforzamento delle sue abilità sociali, dell’adeguatezza psicologica e delle sue capacità occupazionali;
    • programmi psico-sociali volti a ridurre la discriminazione e lo stigma che investono i portatori di disturbi psichiatrici;
    • attività di ricovero presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura collocato presso l’Ospedale di Biella.

Prestazioni erogate

I programmi di cui sopra vengono attuati attraverso l’erogazione delle seguenti prestazioni:

    • visite specialistiche mediche ambulatoriali e/o domiciliari;
    • colloqui di psicoterapia (psicoterapia individuale, familiare, di gruppo);
    • attività di riabilitazione psicosociale in semiresidenzialità;
    • attività di supporto residenziale in comunità protetta, comunità alloggio e gruppo appartamento;
    • riabilitazione psico-sociale attraverso il trattamento semiresidenziale e la riabilitazione lavorativa;
    • servizio di risposta all’urgenza presso il dipartimento di emergenza e accettazione del presidio ospedaliero con uno psichiatra in grado di intervenire, tutti i giorni 24 ore su 24, su richiesta del medico del pronto soccorso;
    • intervento urgente di uno psichiatra e un infermiere di turno entro 24 ore anche presso il domicilio del paziente, in casi di urgenza segnalati dal medico di famiglia, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17.30;
    • per i soli pazienti che stanno già seguendo un progetto terapeutico individuale presso il centro di salute mentale è previsto l’intervento urgente entro le 24 ore su richiesta del paziente stesso o dei suoi familiari;
    • per le persone che hanno tentato il suicidio o che hanno idea di suicidarsi viene offerto un servizio di psicoterapia intensiva sulla crisi psicosociale; il tempo di attesa dal momento della verifica della crisi è di un giorno.

È presente un Centro Crisi nell’ASL BI, presso l’Unità Modulare Psichiatrica di Biella, strada Campagnè 7/a, e da luglio 2014 anche a Cossato, località Paruzza.

Le due sedi sono aperte dalle 8 alle 17.30 da lunedì a venerdì, accessibili tramite contatto diretto, anche senza impegnativa MMG, telefonicamente o tramite mail:

Il Centro Crisi offre aiuto multiprofessionale psicoterapeutico a persone in forte disagio psicologico e sociale o con rischio di suicidio, integrando ove necessario terapie farmacologiche e assistenza sociale. Viene anche offerto un supporto psicologico individuale o di gruppo a “sopravvissuti”, cioè persone che hanno perduto un loro familiare o conoscente per suicidio.

Prestazione

di tipo sanitario

 

Comuni su cui è attivo il servizio/prestazione

Andorno Micca • Benna • Biella • Bioglio • Borriana • Brusnengo • Callabiana • Camandona • Camburzano • Campiglia Cervo • Candelo • Casapinta • Castelletto Cervo • Cavaglià • Cerrione • Cossato • Curino • Donato • Dorzano • Gaglianico • Graglia • Lessona • Magnano • Massazza • Masserano • Mezzana Mortigliengo • Miagliano • Mongrando • Mottalciata • Muzzano • Netro • Occhieppo Inferiore • Occhieppo Superiore • Pettinengo • Piatto • Piedicavallo • Pollone • Ponderano • Pralungo • Quaregna Cerreto • Ronco Biellese • Roppolo • Rosazza • Sagliano Micca • Sala Biellese • Salussola • Sandigliano • Sordevolo • Strona • Tavigliano • Ternengo • Tollegno • Torrazzo • Valdengo • Valdilana • Vallanzengo • Valle San Nicolao • Veglio • Verrone • Vigliano Biellese • Villa Del Bosco • Villanova Biellese • Viverone • Zimone • Zubiena • Zumaglia

 

Destinatari del servizio

Adulti con disturbi psicologici o psichiatrici.

Requisiti

  • I destinatari devono avere la seguente età: oltre i 18 anni
  • Hanno accesso alla prestazione/servizio i cittadini con una percentuale d’invalidità di: per l’erogazione del servizio non è necessario il riconoscimento d’invalidità civile
  • Possono accedere alla prestazione/servizio le persone di cittadinanza: italiana, comunitaria ed extracomunitaria

Altri requisiti: nessuno

 

Iter di accesso al servizio

Tutti i residenti del territorio dell’ASL BI possono rivolgersi al Centro di Salute Mentale di Biella (per il Distretto 1) o a quello di Cossato (per il Distretto 2). Vedi campo “Riferimenti utili”.

In caso di necessità è possibile anche contattare telefonicamente le due sedi. Un operatore prende nota della richiesta e fissa un appuntamento, altrimenti, in caso di urgenza, riferisce al Medico di turno che provvede a richiamare personalmente l’utente.

All’appuntamento, il paziente viene accolto da un medico.

In relazione alle richieste che pervengono, il Centro di Salute Mentale effettua la valutazione del bisogno e formula il progetto terapeutico. Il Progetto viene proposto al paziente, ed eventualmente anche ai suoi familiari, disciplina la presa in carico e definisce le prestazioni ed i tempi di erogazione. Il progetto da sottoscrivere è obbligatorio per l’accesso alle prestazioni erogate dai Presidi dell’Area Residenziale e dai Presidi dell’Area di Alternativa alla Residenzialità.

Documentazione necessaria per l’accesso

Per avere un colloquio iniziale presso il Centro di Salute Mentale di Biella o Cossato è preferibile, ma non obbligatorio, avere l’impegnativa del Medico di Medicina Generale (Medico di Famiglia), mentre tale impegnativa è necessaria per iniziare il programma terapeutico.

 

Costo del servizio/prestazione

Esenzione per invalidità o patologia o reddito.

Altre indicazioni sul costo

Si veda: Ticket Sanitario: Modalità di pagamento ed Esenzioni per patologia, invalidità e reddito

 

Erogatore del servizio/prestazione

Servizio Sanitario Nazionale

 

Riferimenti utili

  • Centro di Salute Mentale (CSM) di Biella
    Strada Campagné, 7/A (traversa di via Rigola, stesso edificio Centro Diurno)
    • da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 17.30
  • Le prime visite si possono prenotare nei seguenti giorni e orari:
    • lunedì, dalle 11 alle 12
    • mercoledì, dalle 14 alle 15
  • Centro Salute Mentale di Cossato
    Località Paruzza
    • da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 17.30
  •  Le prime visite si possono prenotare nei seguenti giorni e orari:
    • da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 17,30