Osteoporosi e menopausaImmagine tratta dal Sito Internet Fondazione Onda

Mercoledì 20 ottobre 2021 è stata una giornata dedicata alla prevenzione femminile all’Ospedale dell’ASL di Biella, con consulti personali gratuiti tra Medici e cittadinanza sui temi dell’osteoporosi e della menopausa, nell’ambito degli appuntamenti promossi a livello nazionale da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere). In occasione della giornata è stato inoltre diffuso un video informativo sui disturbi del comportamento alimentare.

  1. PREVENZIONE DELL’OSTEOPOROSI

La Struttura Complessa (SC) Medicina Riabilitativa dell’ASL di Biella ha organizzato un’iniziativa legata alla prevenzione dell’osteoporosi nell’ambito dell’ H-Open Day salute delle ossa in occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi. Dalle ore 08.15 alle 13.00 circa gli Specialisti del Reparto diretto dalla dottoressa Lia Rusca hanno condotto in Ospedale consulti per chi ne ha fatto richiesta on-line, con esecuzione di un algoritmo che permette di quantificare il rischio di frattura da osteoporosi.

A chi è rivolto l’H-Open Day
La tipologia di paziente più a rischio di sviluppare l’osteoporosi, a cui quindi è rivolta preferenzialmente l’iniziativa, è costituita dalle donne dai 50 anni di età in su, in menopausa e che non stanno seguendo trattamenti specifici per la malattia.

Modalità di prenotazione
La prenotazione era garantita alle richiedenti tramite iscrizione sul Portale Internet Eventbrite (https://opendayosteoporosi-aslbi.eventbrite.it/). Le utenti sono state invitate a portare con sé il referto MOC, qualora in possesso.

Cos’è l’osteoporosi
L’osteoporosi si identifica con una minore robustezza delle ossa, che predispone al rischio di frattura, in particolare a livello vertebrale, femorale, di polso e di spalla. Si tratta di una condizione frequente nelle donne in epoca post menopausale ed è favorita da familiarità, stili di vita errati o alterati dalla compresenza di altre patologie e da alcuni farmaci assunti in via cronica. La maggiore incidenza di fratture conseguente all’osteoporosi può portare a una peggiore qualità di vita e, nelle persone più anziane, anche a un più alto rischio di mortalità. La prevenzione e le cure corrette diventano quindi le armi più efficaci per scongiurare il rischio di fratture ossee.

  1. MENOPAUSA

Il Personale medico dello Staff Ostetricia e Ginecologia ASL BI diretto dalla dottoressa Bianca Masturzo è stato invece disponibile per consulti personali gratuiti sul tema della menopausa, dalle ore 14.30 alle 18.30, sempre in Ospedale.
Anche in questo caso era necessaria la prenotazione on-line sul Portale Internet Eventbrite (https://open-daymenopausaaslbi.eventbrite.it/).

  1. VIDEO INFORMATIVO SUI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

Nel corso della giornata, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell’ASL BI è stato inoltre pubblicato un video informativo sui disturbi del comportamento alimentare. Nel filmato, la dottoressa Anna Rosazza, Psichiatra psicoterapeuta, fornisce le modalità di prenotazione per l’Ambulatorio Disturbi del Comportamento Alimentare attivo all’ASL di Biella.
All’Ambulatorio possono accedere le persone maggiorenni residenti nei Comuni dell’ASL BI, con impegnativa del Medico di Medicina Generale (MMG) recante la dicitura “Prima Visita Psichiatrica Ambulatorio Disturbi Comportamento Alimentare” e prenotazione da effettuarsi in Piastra A in Ospedale. Le prime visite si svolgeranno nella finestra oraria del martedì mattino e sarà poi la dottoressa Rosazza a fissare un successivo colloquio con la Psicologa e una visita Dietologica secondo le esigenze, come riportato nel Comunicato Stampa trasmesso dalla nostra Azienda Sanitaria Locale.