Diabetologia ed Endocrinologia

Home / Reparti e servizi / Strutture ospedaliere / Diabetologia ed Endocrinologia

Diabetologia ed Endocrinologia -  Struttura Semplice Dipartimentale (SSD) aggregata funzionalmente al Dipartimento di Oncologia, punto di riferimento per utenti diabetici che afferiscono non solo dall'ASL di Biella ma anche dalle ASL limitrofe.
L'attività della Struttura è volta alla Diagnosi e cura del diabete mellito; Terapia con utilizzo del microinfusore; Screening e trattamento delle complicanze croniche della malattia diabetica: Piede diabetico; Screening e cura del diabete gestazionale; Diagnosi e cura delle malattie metaboliche; Diagnosi e cura delle malattie endocrine.
Viene garantita la consulenza specialistica diabetologica ed endocrinologica per i pazienti ricoverati nelle diverse Strutture dell’Ospedale.

Sede:
Ospedale degli Infermi - Via dei Ponderanesi, 2, Ponderano, BI, Italia

Contatti:

  • Segreteria: tel. 01515154506 dalle 12.30 alle 15.30
  • Ambulatorio infermieristico: 01515154539 dalle 11.30 alle 13.00. 

Responsabile f.f.

Rita Graziella Guarnieri

Medico

ritagraziella.guarnieri@aslbi.piemonte.it

Coordinatore

Matilde Rolfo

Infermiera

matilde.rolfo@aslbi.piemonte.it

Anna Nelva

Medico

Emanuela Candida Massimetti

Medico

Gigliola Topazzo

Medico

Chiara Torelli

Dietista

Contatti
Segreteria: 01515154506 (dalle 12.30 alle 15.30)
Ambulatorio infermieristico: 01515154539 (dalle 11.30 alle 13.00)

Attività
Dal lunedì al venerdì, dalle 08.00 alle 15.30

DIABETOLOGIA

PRESTAZIONI ESEGUITE per la diagnosi e la prevenzione delle complicanze del diabete mellito:

•    Visita di controllo
•    Determinazione della glicemia capillare e della pressione arteriosa
•    Rilevazione dei parametri antropometrici
•    Educazione terapeutica individuale e di gruppo
•    Certificazione per l'esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria per il diabete mellito
•    Prescrizione (quando necessario) del materiale per il monitoraggio glicemico e per l'iniezione di insulina

•    Screening del diabete gestazionale e follow-up della gravidanza diabetica

•    Screening del piede diabetico:
Valutazione della sensibilità vibratoria e della sensibilità al monofilamento per la definizione del rischio di ulcerazione del piede diabetico
 
Prescrizione di ortesi e plantari per il piede diabetico quando previsto 

Ossimetria transcutanea

Medicazioni semplici ed avanzate delle lesioni del piede diabetico

•    Screening della retinopatia diabetica: valutazione del tono oculare e retinografia
•    Ecodoppler tronchi sovraortici.

AMBULATORIO DELLE TECNOLOGIE: educazione, applicazione, prescrizione e monitoraggio dei Microinfusori di insulina

AMBULATORIO DI TRANSIZIONE: passaggio dall'ambulatorio pediatrico a quello dell' adulto del paziente con diabete mellito tipo 1 : percorso di assunzione di competenze e responsabilità da parte del giovane adulto che diviene totalmente autonomo dalla sua famiglia nella gestione della patologia e delle possibili complicanze.

L'attività ambulatoriale è supportata dalla dietista per educazione alimentare, corretti stile di vita, counting dei carboidrati, diete personalizzate.

Dove e come si prenota

Le prime visite e le visite di controllo annuale (per i pazienti in Gestione Integrata) vengono effettuate solo con impegnativa del Medico curante presso sportelli CUP (Centro Unico di Prenotazione) o Farmacie Convenzionate.
Le visite di controllo successive alla prima vengono fissate direttamente dal Medico della SSD.

La Struttura rilascia la Certificazione necessaria per il rilascio/rinnovo della patente di guida, con prenotazione diretta presso la Segreteria della SSD di Diabetologia e Endocrinologia, senza necessità di impegnativa del Medico curante.

Alla visita (prima visita/ visita di controllo/ annuale/ rinnovo patente di guida) occorre presentarsi con la documentazione sanitaria (indagini di laboratorio/strumentali/visite specialistiche eseguite nell’ultimo anno, farmaci assunti, tessera sanitaria ed eventuali certificazioni di esenzione).

ENDOCRINOLOGIA

La SSD Diabetologia ed Endocrinologia per quanto riguarda la patologia endocrina prevede:

  • Ambulatorio di primo livello: primo accesso dei pazienti con patologia endocrina con le diverse classi di priorità; controlli successivi, in linea di massima dedicati alla maggior parte delle patologie tiroidee e parotiroidee e agli iperandrogenismi da PCOS (Sindrome dell'Ovaio Policistico)
  • Ambulatorio di secondo livello: dedicati in particolare alla gestione di tumori della tiroide, patologia ipofisaria neoplastica (in collaborazione con "Pituitary Unit" dell'Ospedale Molinette di Torino e con Ospedale Maggiore di Novara) e non neoplastica, patologia surrenalica neoplastica e non neoplastica, aspetti endocrinologici delle neoplasie neurondocrine, forme genetiche
  • Ambulatorio della gravidanza: decicato alla patologia endocrinologica in gravidanza
  • Ambulatorio di Endocrinologia-Oncologica: gestione delle patologie endocrine eventualmente indotte dalle nuove terapie oncologiche per vari tipo di tumori, in collaborazione con i Colleghi Oncologi
  • Ambulatorio di Lipidologia: dedicato a forme genetiche, intolleranza ai farmaci ipolipemizzanti, pazienti di difficile controllo della terapia
  • Ambulatorio integrato medico-infermieristico per esecuzione di test dinamici e terapie parenterali (cosiddetto "Day Hospital")
  • Attività di consulenza per le altre Strutture Ospedaliere.

È prevista l'attivazione di CAS (Centro di Accoglienza Straordinaria) e GIC (Gruppo Interdisciplinare Cure) Tiroide per tutti i tumori della tiroide, in collaborazione con il Polo Oncologico.

Aspetti salienti della gestione della patologia tiroidea

 

Tutto il nostro Territorio nazionale presenta una elevata prevalenza di patologia tiroidea ed è ben nota la persistenza di un’elevata prevalenza di gozzo nel Biellese
(Lonati et. al, Minerva pediatr., 2006).

La particolare epidemiologia del nostro Territorio determina storicamente un’importante e costate necessità di prestazioni diagnostiche e terapeutiche riguardanti la tiroide, che trova nell’Ospedale dell’ASL BI la disponibilità contemporanea di tutte le principali figure professionali necessarie.
Presso il nostro Ospedale e con i Professionisti sul Territorio sono inoltre da tempo presenti collaborazioni interdisciplinari che hanno portato alla definizione di percorsi di prevenzione, diagnosi e cura di tutte le principali patologie tiroidee.

Come risultato di tutto questo, negli scorsi anni l’Ospedale dell’ASL di Biella è stato riconosciuto nell’ambito della Rete Oncologica come Centro di Riferimento Regionale per i tumori della tiroide e Centro di Riferimento Regionale per il trattamento del carcinoma anaplastico della tiroide.

I Professionisti del nostro Ospedale e in particolare della SSD Diabetologia ed Endocrinologia hanno partecipato ai Gruppi di Studio Tumori Tiroidei e Ghiandole Endocrine della Rete Oncologica Piemontese e, nell’ambito delle attività dei Gruppi, alla formulazione di raccomandazioni di buona pratica clinica della Rete.

Note
I Medici della Struttura Semplice Dipartimentale (SSD) Diabetologia ed Endocrinologia sono disponibili per colloquio con i Medici di Medicina Generale (MMG), preferibilmente dopo le ore 12.30.

È attiva la collaborazione con la FAND Associazione Italiana Diabetici - Sede di Biella, che svolge attività di promozione della salute per il paziente diabetico, organizzando attività sul territorio e supportando la Struttura
diabetologica con collaborazione volontaria e donazione di apparecchiature.

Nuova sede: Biella presso Spazio LILT via Ivrea, 22; martedì ore 15.00 - 17.30

Per informazioni: telefoni 330635339 / 01533456 / 01526164.